Mandrie e finanza
Il - Magazine de Il Sole 24 Ore
Stefano
1/4/2011


Nel suo film “Australia” Baz Luhrman ne aveva fatto il pretesto perché Lady Sarah Ashley (Nicole Kidman) tornasse nel paese natio, finendo per incontrare il ‘drover’ Hugh Jackman, innamorandosene. Ma le vendite di grandi cattle station (gigantesche tenute per l’allevamento di bestiame) stanno davvero moltiplicandosi nel continente australiano. Ad essere protagoniste negli acquisti sono società finanziarie e hedge funds – sia australiani che stranieri - interessati
a cavalcare l’onda del crescente aumento dei prezzi delle derrate alimentari e a diversificare rispetto ad un mercato azionario visto come sempre più volatile. Solo per citare gli ultimi ‘affari’, la banca di investimenti Macquarie ha acquisito per 160 milioni di euro tre proprietà della Georgina Pastoral; AAco, quotata alla Borsa di Sydney ha comprato dalla famiglia Myers per 100 milioni di euro Tipperary e Lichfield, due tenute di 350mila ettari con 70mila capi di bestiame; e il gruppo londinese di private equity Terra Firma ha rilevato dalla famiglia Packer il 90 per cento della Consolidated Pastoral Company al costo di 400 milioni di euro.
“La tradizionale struttura centrata sul ‘cattle baron’ (barone del bestiame) sta scomparendo,” ha ammesso Charles Bright, presidente di AAco, “Sempre più la terra e gli allevamenti sono e saranno in mano a strutture come banche d’investimento e hedge funds”. I quali, si presume, porteranno grandi investimenti ed efficienza. Ma non manca chi nutre dei dubbi sul risultato finale: il vecchio ‘barone’ sapeva come operare una mandria in un ambiente ostile come l’outback, con la frugalità necessaria per produrre grandi profitti. La domanda dinanzi al nuovo trend diventa: sapranno fare altrettanto manager di corporates gioco forza assenti e spesso abituati al lusso?

Documento: Mandrie e finanza - Pdf





segnalazioni e commenti
Stefano's pictures online @ Diomedia Photo Agency
DIOMEDIA Editorial collection of stock and archival images is covering many specialised subjects such as: Fine Art, History & Culture, Nature & Wild Life, Architecture & Interiors, Healthcare & Medicine, Science, Travel and Lifestyle. DIOMEDIA represents many world-class photographers and world-famous Museums, Historical Archives and Private Collections.
[link]
[link]


links
Nomads CA Culture Lab
Nomads CA-Culture Lab provides professional services in the areas of journalism, publishing, translation, localization services, marketing, market monitoring and issues management. Our potential clients are individuals, groups and organizations that work on, for and with culture in its broad definition.

10% discount on any consulting and translation services provided to UniSA Alumni.
To access this benefit UniSA Alumni Network Card holders show their UniSA Network Card number. This benefit can be accessed online and internationally.
[link]

Can you see the ocean?/Riuscite a vedere l’oceano?
This is how they ski here in Vancouver, with a sea view! They call it “sea to sky”
Così è come si scia qui a Vancouver: con vista mare!
Dal nostro blog "Nomads in Vancouver"
[link]