I Nuovi Nomadi. Pionieri della mutazione, culture evolutive e nuove professioni
Arianna Dagnino - Castelvecchi 1996


Who are the neonomads? They are the ones who, according to their lifestyle, like to cross (physical, psychic, virtual) frontiers, who let themselves be contaminated by different knowledges and languages, who refuse to be rooted in a fixed, coercive and unhappy identity. They are the pioneers of a new way of understanding work (mobile), professional career (multiple), modes of relating to others (without…prejudice). What is Internet to them? A Net that, instead of imprisoning, opens up un-hoped for horizons of freedom.
Milan, 12 November 2001

Chi sono i nuovi nomadi? Sono coloro che, per stile di vita, amano attraversare frontiere (fisiche o psichiche non fa differenza), si fanno contaminare da saperi e linguaggi diversi, rifiutano di radicarsi in un'identità fissa, costrittiva e infelice. Sono i pionieri di un nuovo modo di intendere il lavoro (mobile), la carriera professionale (multipla), il modo di relazionarsi con gli altri (senza diaframmi o pregiudizi). Cos'è Internet per loro? Una Rete che, invece di imprigionare, apre insperati orizzonti di libertà. Quando il libro uscì in versione cartacea, nel '96, suonava un po' troppo visionario alle orecchie di molti. Quando nel 2001 uscì in ebook - cioè nella sua forma ideale, considerato il tema - quella visione stava già diventando realtà. Insieme alla sua carrellata di figure pittoresche: dal biourbanista all'investigatore olistico, dal neoetnologo al peace-keeper. Il libro si presenta come una sorta di manualetto filosofico per chi nomade già si sente o vorrebbe sentirsi. Aiuta a far luce su chi sono questi nuovi eroi e quali legami di parentela hanno con quelli di un tempo: i beduini del Sahara, gli aborigeni australiani, i boscimani del Kalahari. Il capitolo finale ha un titolo che dice già tutto: "Il patto di Faust". Non è mai facile vivere su una nuova frontiera. E la tua libertà ha sempre un costo. Ma se sei un vero nomade (un identikit a metà libro aiuta a tracciarne il profilo) saprai anche dove e come trovare gli antidoti ai lati oscuri di un'esistenza mobile e priva di chiari punti di riferimento come quella che i tempi nuovi spronano ad avere. Chi leggerà saprà. E vivrà.
Milano, 12 november 2001

Anticipazione su "D di Repubblica": http://dweb.repubblica.it/dweb/1996/10/08/attualita/tendenze/086tre2086.html

Documento: Formato Pdf scaricabile: Nuovi Nomadi in formato e-book del 2001