Mozambico, Ponta do Ouro
Max
Arianna e Stefano
1/5/1999


Ponta do Ouro (Mozambico) - Nascosto in una baia di sogno lungo le coste del sud, in Mozambico, c’è un villaggio dal sapore di favola. Si chiama Ponta do Ouro (Punta d’Oro). Il suo mondo è chiuso fra un promontorio proteso verso l’oceano, una spiaggia dal bianco accecante e una verde muraglia di macchia vagamente mediterranea. Quando lo scoprirono i primi coloni portoghesi, a cui deve il suo nome, questo angolo nascosto di paradiso non doveva essere molto diverso. Si trova a una manciata di chilometri dal Sudafrica, lungo quella che fu una delle frontiere più calde del continente africano fino all’inizio degli anni Novanta e, ora che è scoppiata la pace, sta tornando a essere quello che fu: la dolce selvaggia Riviera del Mozambico, a metà strada fra Maputo e Pretoria. [continua...]







per chi
Aziende
Case editrici
Centri di formazione
Enti internazionali
Istituti di ricerca
Istituzioni pubbliche
Organismi Accademici
Organizzatori di eventi
Testate giornalistiche
- 24 - Mensile Sole 24 Ore
- Aria
- Avvenire
- BrainHeart
- Business Day
- Businet
- Capital
- Corriere della Sera
- Corriere ins. Economia
- D di Repubblica
- Domus
- Drome
- Elle
- First Panorama
- Flair
- Focus
- Galileo
- Gente Viaggi
- Geo
- Gioia
- Glamour
- GQ
- Grazia
- Gulliver
- Happy Web
- IL - Magazine de Il Sole 24 Ore
- Il Corriere delle Tlc
- Il Diario
- Il Foglio
- Il Messaggero
- Il Mondo
- Il Sole 24 Ore
- Io Donna - Corriere della Sera
- Kompanya - Компания (settimanale economico russo)
- L'Espresso
- L'Unità
- La Stampa
- Limes
- Linus
- Living Africa
- Macchina del tempo
- Management & Tlc
- Marie Claire
- Max
- Moby Dick
- Mondo Economico
- Next
- Panorama
- Panorama Travel
- Puntocom
- Repubblica
- SBS
- SkyTG24 - weblog
- Soloimpresa
- Specchio
- TSheets
- Vita e Pensiero
- Volontari per lo sviluppo
- Web Marketing Tools
- Wireless