A Johannesburg e' gia' il Duemila
Il Mondo
Stefano
18/12/1998


Johannesburg (Sudafrica)- "Se vuoi capire che cosa e' il nuovo Sudafrica devi stare a Johannesburg", dice Stephen Hobbs, direttore della Rembrandt Gallery, la galleria d' arte sperimentale inserita nel cuore della city, meglio conosciuta come Central business district (Cbd), li' dove tra bancarelle di strada e barboni sorgono la Borsa, il palazzo a foggia di diamante della De Beers, il grattacielo della Independent Newspapers (il maggior gruppo editoriale sudafricano). [continua...]

Documento: A Jhb è il 2000 - Pdf



Ma dove si è fermato Ebola?
Il Mondo
Stefano
11/12/1998


Johannesburg (Sudafrica) - “Vede questo volume? Qui sono schedati i roditori che vivono nella “sola” Africa Occidentale.” Bob Swanaepol, 62 anni, direttore del BSL-4 (laboratorio a massima sicurezza biologica) di Johannesburg, sventola minacciosamente un tomo alto una decina di centimetri. “Poi ci sono i roditori che vivono nell’Africa Centrale, tutti gli altri piccoli mammiferi, gli uccelli, le piante, gli insetti... in pratica tutto ciò che vive in una foresta tropicale africana potrebbe essere il reservoir, l’ospite naturale dei filovirus”. [continua...]

Documento: Dove si è fermato Ebola? - Pdf



Ritrovato l'antenato più antico del mondo
Il Messaggero
Stefano
10/12/1998


Sterkfontein (Sudafrica) - «Come ogni detective story che si rispetti, anche questa è iniziata con una morte. Una morte accaduta 3 milioni e mezzo di anni fa». Il Dr. Ron Clarke, paleoantropologo della Witswaterand University di Johannesburg, in Sudafrica, era visibilmente emozionato annunciando di aver trovato lo scheletro intero di ominide più antico al mondo. [continua...]



Gli afrikaner emigrano nella City
Corriere della Sera, inserto Economia
Arianna
30/11/1998


Johannesburg (Sudafrica) - Gli osservatori più maliziosi l'hanno definito un nuovo "Grande Trek", riesumando l'immagine dell'ardua migrazione su carri trainati da buoi compiuta dai coloni boeri nell'Ottocento da Città del Capo verso l'interno, per sfuggire alle leggi e alle imposizioni dell'Impero Britannico. Solo che, oggi, l'esodo afrikaner porta direttamente nelle fauci della perfida Inghilterra. I più grandi gruppi del Sudafrica stanno infatti lasciando la Johannesburg Stock Exchange (Jse) per andarsi a quotare alla Borsa londinese...



Il telescopio con lo specchio più grande spierà dal deserto sudafricano
Corriere della Sera
Arianna
29/11/1998


Sutherland (Sudafrica) - Il Karoo è il nulla, dicono in Sudafrica. Non è che una landa piatta, monotona e rovente, dagli orizzonti socnfinati. Eppure il Karoo ha qualcosa di inestimabile, oltre alle silenziose suggestioni che ogni deserto sa comunque offrire: possiede uno dei cieli più limpidi del mondo. Sarà quindi fra le sue desolate distese che verrà costruito un telescopio ottico fornito di un singolo specchio formato da un mosaico di 91 elementi esagonali di quasi un metro ciascuno...



Lo Zimbabwe rischia di precipitare nel caos
Il Sole 24 ore
Stefano
27/11/1998


Beitbridge (Zimbabwe) - La disperazione è percepibile appena si attraversa il ponte di Beitbridge, che unisce Sudafrica e Zimbabwe. 'Una maglietta, un asciugamano - dice Evelyn porgendo in cambio una piccola scultura in legno -. Anche solo un pezzo di sapone, master'. L'indipendenza è arrivata da vent'anni, ma un bianco è chiamato ancora master, padrone, soprattutto se arriva a bordo di una macchina con targa sudafricana. [continua...]



Il prezzo del contagio - Quanto costa l' AIDS in Africa
Il Mondo
Stefano
27/11/1998


Johannesburg (Sudafrica) - La malattia e' la stessa. Ma c' e' un mondo che la combatte e un altro che la subisce. Assolutamente impotente. Anche se intere generazioni vengono falcidiate, l'aspettativa di vita delle popolazioni si dimezza e qualsiasi prospettiva di sviluppo e di crescita economica viene distrutta. In altre parole, l'Aids sta uccidendo anche l'economia dell' Africa. [continua...]

Documento: Il prezzo del contagio - Pdf



I mastini da guerra fra leggenda e affari
Il Messaggero
Stefano
20/11/1998


Pretoria (Sudafrica) - Lynwood è un tranquillo sobborgo residenziale di Pretoria, la capitale del Sudafrica. Il panorama è un susseguirsi di strade alberate, villette immerse nel verde e palazzine di uffici. In una di queste casette a due piani si trova la sede di quella che è considerata la compagnia di mercenari più famosa - e probabilmente - più efficace del mondo: la Executive Outcomes (Eo). [continua...]



Obiettivo Paese - Sudafrica: Un Paese per due mercati
Il Sole 24 Ore
Stefano
12/11/1998


Johannesburg (Sudafrica)- L'interscambio fra Italia e Sudafrica è in costante e progressivo aumento. Dal 1993 il nostro export nel Paese di Mandela cresce ininterrottamente tanto che il Sudafrica è diventato il primo partner italiano in Africa dopo la Libia. Ma anche le esportazioni sudafricane nel nostro Paese sono in salita e infatti l'Italia è saldamente al quinto posto fra i partner commerciali del Sudafrica. [continua...]



Obiettivo Paese - Sudafrica: In primo piano tlc e agroalimentare
Il Sole 24 Ore
Stefano
12/11/1998


Johannesburg (Sudafrica)- Il definitivo decollo del "nuovo" Sudafrica è nelle mani dei Foreign direct investments (Fdi). Solo gli investimenti dall'estero potranno infatti garantire a un Paese pensato per cinque milioni di persone e - grazie al nuovo corso - diventato di quaranta, di innescare la spirale virtuosa della crescita economica. [continua...]